Gnocchi al basilico, facili, nutrienti e light

C’è un piatto che mi fa impazzire, con il pregio di essere leggero e facile da cucinare. Parlo degli gnocchi che vi propongo in una ricetta semplicissima che mi è stata consigliata da papà Fabio.

L’ho chiamata Gnocchi al basilico

Ingredienti

  • 1 kg di patate
  • 300 g di farina
  • 1 uovo

Per il condimento

  • Un mazzolino di basilico fresco
  • 20-30 g di pinoli
  • Olio d’oliva

Come prima cosa lesso le patate, vedete voi se in pentola a pressione per dimezzare i tempi oppure meno. Poi le scolo e le lascio raffreddare un po’ ma non troppo perché il calore favorirà la lavorazione con la farina che andrò ad aggiungere insieme all’uovo.

Ottenuto un composto compatto lo lascio riposare per 10 minuti.

Quindi prendo dei pezzi di pasta e trasformo in bigoli grossi un dito.

Spolvero il tagliere con della farina e metto i bigoli che poi taglio a pezzetti.

Una volta preparati posso fare il pesto al basilico. Taglio il basilico con una mezzaluna a cui aggiungo dell’olio d’oliva (vedete voi per il quantitativo, dipende se vi piace più o meno saporito).

A questo punto metto gli gnocchi aa cuocere in acqua bollente, quanto saliranno a galla saranno pronti.

Quindi li butto in una padella con il basilico e i pinoli.

Running tip:

Occhio a non mettere troppi gnocchi a cuocere in una volta, la pentola non deve perdere bollore, perché il rischio è che il tutto si trasformi in una pappetta.

Se la volete riproporre gli Gnocchi al basilico e mostrami il risultato, menzionatemi e taggate la foto con #runningpostfood così potrò trovarla e condividerla.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *