Running Post corre per la Wings for Life World Run

Oggi vi parlo della corsa più strana del pianeta (per me!): la Wings for Life World Run. Strana ma generosa… Tutto il ricavato derivante dalle quote d’iscrizioni è destinato a progetti che finanziano la ricerca sulle lesioni del midollo spinale 🙂

Dove si corre?Milano (per due anni ha fatto tappa a Verona).

Quando? Il prossimo 8 maggio, in contemporanea in tutto il mondo.

Che cos’è? La Wings for Life World Run è un evento mondiale con runners di tutti i livelli: principianti, atleti professionisti, camminatori, diversamente abili, tutti schierati sulla linea di partenza nello stesso momento in 5 continenti, 33 Paesi e 34 location diverse.

Come funziona? Non ci sarà nessun traguardo ma solo una finish-line data dalla catcher car, ovvero dall’auto che ci insegue lungo il percorso e una volta raggiunti ci elimina.

Cosa fa esattamente la catcher car? Parte 30 minuti dopo noi runners e va a 15 km/h. La velocità poi aumenterà costantemente nelle stesso modo e nello stesso momento in tutto il mondo.

Start La partenza (ora italiana) è fissata per le ore 13.00 presso il Castello Sforzesco (mio papà da Melbourne partirà alle ore 21!).

Come partecipare? Ecco il link per l’ ISCRIZIONE

Lo scorso anno non sono riuscita ahimè a prendere parte all’evento, ma questa volta non mancherò e lo farò con il team di Running Post.

Corriamo tanti km insieme?!? Possiamo correre, camminare, alternare la corsa al cammino… Insomma fare un po’ come ci pare. L’importante è divertirsi! I risultati finali ci mostreranno chi ha corso di più, i km totali, la media dei km fatti dal team.

Se volete unirvi al mio team, dopo esservi iscritti, cliccate qui  arrow-988169_640-2RUNNING POST 

Dovrete inserire la mail con cui vi siete iscritti e voilà, fate parte del team! Insieme concorreremo alla classifica dei top blog-runners! E in palio per i runners del team di Running Post il libro di Giusy Versace, autografato dall’autrice, “Con la testa e con il cuore si va ovunque” e il mio “Il Papa non corre. 42 modi di vivere la corsa”, con la prefazione di Emanuela Audisio.

3833528 18.01.2014_Milano_present_libro_Irene_Righetti_foto_Roberto_Mandelli_0000

Ma non è finita qui… Perché chi corre con Running Post, se vorrà, potrà dirmi che runner è (descrivendosi brevemente anche in modo simpatico, e allegare una foto); mi piacerebbe infatti presentarvi tutti quanti sul blog, prima della partenza, qui la mail per scrivermi: info@runningpost.it E comunque vi prego di scrivermi in ogni caso, così che possa regalarvi il libro, se sarete primi o ultimi 😉

E ora qualche nota sul percorso… La prima parte della gara sarà corsa in città e vedrà: il Castello Sforzesco, Triennale, Fiera Milano City, Portello e City Life, Arena Civica, Chinatown, i grattacieli di Piazza Gae Aulenti, Scala, Duomo, Porta Venezia, Porta Romana, Darsena, Naviglio Grande e Naviglio Pavese. Poi una seconda parte si snoderà lungo il Naviglio, in direzione Pavia che accoglierà i runners (non so in quanti riusciremo ad arrivare fin qui!) con il bellissimo Castello Visconteo.

Chi ci sarà? Non mancherà l’ultra-runner Giorgio Calcaterra, che lo scorso anno si aggiudicò l’edizione italiana percorrendo ben 78 km (4° assoluto nel mondo)!!!

E ricordate

I nostri km contribuiranno alla ricerca per le lesioni del midollo spinale, il 100% del ricavato delle nostre quote d’iscrizione, infatti, andrà alla Fondazione Wings For Life.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *