L’abbraccio con Andrea Giordanengo, l’organizzatore