Super Run, 5 km per la lotta contro i tumori

the super run by ESTRO - WWW.RUNNINGPOST.IT

La corsa mi aiuta a stare bene fisicamente e mentalmente, mi rende più forte, più sicura, e tutte le volte che sono caduta mi ha permesso di rialzarmi e di guardare avanti. A volte è stata davvero dura e ho faticato a rimettermi in piedi, ma grazie ai km, e a quella leggerezza che provo quando mi infilo le scarpette e metto un piede davanti all’altro con slancio, ho sempre ritrovato il sorriso.

 

the super run 2019 by estro - www.runningpost.it

 

La corsa su di me ha sempre avuto un grande potere, sarà per questo motivo che ho deciso di partecipare a The Super Run domenica scorsa, l’evento running promosso da ESTRO, Società europea di radioterapia e oncologia, che riunisce oltre 7 mila esperti in Europa nel campo della radioterapia oncologica, per ricordare i benefici di questo approccio terapeutico e l’importanza dell’attività fisica nella lotta al cancro.

 

the super run by estro - www.runningpost.it

 

Una corsa europea di 5 km, che ogni anno si tiene in un paese diverso, e che per quest’edizione tutta italiana si è svolta a Milano, tra gli avveniristici palazzi di City Life.

Com’è andata la corsa? Lo start al calare del sole, alle 19, e poi via seguendo un percorso che si è snodato tra curatissimi manti erbosi, colorate costruzioni, e le torri disegnate dalle archistar: Isozaki, Hadid e Libeskind. Eravamo davvero in tanti, mancavano solo i Ferragnez, habitué di questa zona 😉

 

the super run 2019 by estro - www.runningpost.it

Un passaggio in City Life con la Torre Generali disegnata dall’archistar Hadid

 

All’inizio ammetto di avere faticato un pochino perché sono partita forse troppo forte, insieme a mia sorella Silvia, poi però ho ritrovato il ritmo e forse distratta dalle torri di vetro che amo tanto, ho terminato il primo giro senza quasi accorgermene.

Secondo giro…  Sapendo com’era il percorso, sono andata un po’più spedita. Certo non abbastanza per raggiungere Silvia che, competitiva come sempre, si è involata verso il traguardo.

Zomp, zomp, zomp… E come per magia sono arrivata!

Ho scorto tanti sorrisi, entusiasmo ed energia; non so chi dei partecipanti stesse lottando o avesse lottato contro la malattia, mi piace pensare che la corsa e il movimento in generale li abbia fatti sentire più forti, e abbia fatto capire loro che possono andare oltre l’ostacolo.

 

the super run 2019 by estro - www.runningpost.it

 

 

IMG_6658 copia

 

Concludo il mio racconto con questa frase di Goethe, che dedico a tutti coloro che stanno affrontando un momento difficile della propria vita: “Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza”.

Buone corse!