#SundayMorning – 4… con Brooke di Beautiful

«Vi ricordate Beautiful?!?»

Oddiooooo, Dani, ma cosa ti viene in mente?!? «Dai, Brooke la protagonista simpatica, e Taylor quella odiosa». Ma esiste ancora Beautiful le dico?!? E i personaggi sono sempre gli stessi?!?

Tutto questo è successo ieri sera, in occasione della cena annuale con Daniela, Erika e Leila.Ci lasciamo con l’incubo (si fa per dire) della soap opera “riesumata” durante il periodo della malattia (di Daniela). Meglio andare a dormire, domani la sveglia squillerà prima dell’alba. Perché mi aspetta Cittadella dove correrò la Maratonina della Città Murata!!!!

Già, già, oggi ho corso nella splendida cittadina in provincia di Padova, famosa per essere circondata da un’alta cinta muraria di forma ellittica (la circonferenza è di circa 1461 metri). Stupenda, ci proietta subito nel medioevo…

21, 12 e 6 km, partenza libera per le camminate e alle ore 10 lo start della mezza maratona competitiva.

Opto per la 12 km, ma decido di partire insieme alla competitiva anche perché lo speaker, Roberto Brighenti, mi ha consigliato di attendere. Qualcuno arriverà… Chi può essere!? Aspetto, mentre papà Fabio e mamma Carmen partono per la 6 km.

Eccola, arriva, è Brooke di Beautifiul, o meglio Katherine Kelly Lang, l’attrice statunitense conosciuta in tutto il mondo grazie al ruolo di Brooke Logan (ruolo che ricopre dal lontano 1987). No, dai è uno scherzo… Daniiiiii, Erikaaaaa, Leilaaaaaa, Brooke è qui!!!

Non ci credono ovviamente, perché la coincidenza è davvero incredibile.

E invece è lei, è in Italia (mi spiega) per lavoro e oggi corre la maratonina in vista di un ironman, e mi mostra il cappellino con il brand del famoso triathlon.

Scatta il selfie, altrimenti il trio di best friends non mi crederà mai! Click, click. E si parte!!!!

Usciamo dal centro storico passando sotto una delle quattro porte delle mura e ci spostiamo nella campagna circostante. Ma quanti siamo?!? 1.800 gli iscritti alla 21 km, 6.000 i partenti della non competitiva.

Ci accoglie un paesaggio surreale, lattiginoso, con i campi arati che sembrano dormire, gli alti pali della luce che cercano di bucare la nebbia e i colorati runners che si susseguono senza sosta donando qualche spruzzo di colore alle strade.

Ci sarà la deviazione per la 12 km, mi chiede un signore che mi corre accanto? Lo spero gli dico! Corriamo un tratto insieme, poi incontro Cesare Monetti, amico e artefice del sito Run Today. Un té caldo all’8° km, un saluto ai miei genitori che ritrovo lungo il percorso e via… Si torna dentro le mura! La mia corsa è terminata, in contemporanea con l’arrivo del primo atleta della 21 km.

Vince il burundiano Célestin Nihorimbere (ha preso parte alla maratona mondiale di Beijing lo scorso agosto), che chiude in 1h03’12”, seguito da Joash Kipruto, 1h04’16”, e Lhoussane Oukhrid (1h06’04”). Tra le donne fa il bis Giovanna Ricotta (già vincitrice lo scorso anno) che taglia il traguardo in 1h18’02”.

E Brooke di Beautiful?!? Non l’ho trovata in classifica… Ma pare che abbia fermato il cronometro sotto le due ore!

Questa la mia Sunday morning. E voi come avete passato la vostra domenica?!?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *