Staycation del runner: in vacanza restando a casa

staycation del runner - Running Post - foto di Pierluigi Benini

Quest’anno le mie vacanze saranno divise a metà: un po’  staycation e un po’ marine. Sì, una settimana di ferie la trascorrerò a casa e quindi mi darò al cosiddetto staycation, o holistay, in pratica resto a casa ma rendo il soggiorno casalingo un po’ più colorato e diverso dal solito, trasformandolo in una vacanza a km zero e a basse emissioni.

Staycation, se andate su un dizionario inglese, vi dirà che è appunto la vacanza trascorsa a casa o nelle vicinanze. Il suo contrario è Vacation da cui  Staycation attinge la parte finale della parola.

Se ci pensate non è poi così male, abbiamo più tempo per goderci il luogo in cui viviamo, per fare sport con più calma, e vedere tutto a ritmi più umani.

Come organizzo la mia Staycation, a misura di sportivo? Ti do #9 idee di staycation:

 

Staycation  idea #1 – Scopri nuovi angoli della tua città o della campagna che ti circonda di corsa 

Sei sicuro di conoscere tutto della tua città o paese in cui vivi? Può essere una buona occasione per scoprirla a suon di chilometri, senza l’assillo del tempo che scorre e degli impegni di lavoro.

A Ferrara ci sono almeno due luoghi in cui vorrei andare: uno è il Museo di Spina che credo di avere visitato quando avevo 10 anni, e poi Casa Romei. Entrambi li posso raggiungere correndo.

Se invece abitate in un piccolo paese, potete decidere di visitarne un altro nelle vicinanze, e – perché no – potreste raggiungerlo di corsa.

Ma c’è anche la campagna che in questo periodo offre spunti interessanti, come la mietitura del grano con le bellissime balle di fieno rotonde o rettangolari che creano un paesaggio alieno. Perché non provate a scoprirle di corsa?!?

 

staycation per www.runningpost.it - Foto di Benini

 

Staycation #2 – Partecipa alle tante gare che si corrono vicino a te e prova i trail  

Prova le gare vicine a te, pazienza se sono di pochi km, così impari a velocizzarti. Ce ne sono di mattina presto, di sera, al venerdì, sabato e domenica, tanto se ti alzi presto per gareggiare sei in ferie e puoi recuperare il lunedì.

Ti consiglio poi di iscriverti a un trail corto, sono numerosi in tutt’Italia. Correre in natura è una delle cose che amo di più. E ricorda, una gara di trailrunning prevede non solo corsa ma anche tanto cammino nei tratti in salita, quindi non ti spaventare e parti tranquillo e fiducioso. Io ad esempio mi sono fatta un calendario di tutti i trail corti più o meno vicino a me, magari puoi fare lo stesso anche tu.

 

staycation by www.runningpost.it

 

Staycation #3 Buone letture: tra classici e sportivi

Ci pensate? Potrete sbizzarrirvi nelle letture, optando per un grande classico della letteratura italiana o straniera, oppure per libri a misura di sportivo.

 

Io ti suggerisco la mia top 10, un po’ classica e un po’sportiva:

 

Il Maestro e Margherita” di Michail Bulgàkov, semplicemente geniale e meraviglioso.

Cuore di cane”, sempre di Bulgàkov, un libro sottile, che leggerete in due giorni, ma incredibile, che lascia a bocca aperta e che alla fine commuove.

“Delitto e Castigo” di Fëdor Dostoevskij

Un indovino mi disse” di Tiziano Terzani

Il Fu Mattia Pascal”di Luigi Pirandello

Born to Run”di Christopher McDougall

La mia vita in bicicletta” di Margherita Hack

Camminare” di Erling Kagge

Correre nel grande vuoto” di Marco Olmo

Ultra” di Michele Graglia e Folco Terzani

 

Staycation per www.runningpost.it

 

Staycation #4 – Varia i tuoi allenamenti e aggiungi altri sport  

Prova a cambiare i tuoi allenamenti, aggiungendo qualche altro sport oltre alla corsa, hai più tempo e puoi farlo. Inoltre fai stretching, nei giorni di lavoro lo so non hai mai tempo, ma ora non ci sono scuse, allungati.

 

 

Staycation #5 –  Cucina piatti esotici

Okay non puoi partire per l’India ma puoi sperimentare a casa la cucina speziata che tanto amo, e invitare a cena un paio di amici.

Oppure puoi dilettarti in una semplice insalata greca con la feta, i pomodori rossi e le olive, o una gazpacho che fa tanto Spagna.

E ancora, prepara dei ghiaccioli super dissetanti, pieni di gusto, con poche calorie e zero zuccheri aggiunti.

Recentemente ho preparato quelli tricolore a base di kiwi, lamponi e yogurt bianco. Fanno molto vacanza e danno tanta soddisfazione.

 

Staycation #6 – Vai al cinema all’aperto e recupera i films che ti sei perso

Non so voi ma io non ho mai tempo di andare al cinema perché o finisco tardi di lavorare o sono talmente stanca e affamata che il solo pensiero di restare incollata allo schermo per 2 ore a stomaco semi vuoto mi terrorizza.

Ora che abbiamo più tempo però… Ci sono le arene all’aperto in cui è possibile godersi in santa pace tanti film che ci siamo persi.

 

Staycation #7 – Prenditi cura di te stesso

Hai più tempo anche per curarti: viso e corpo sicuramente ne avranno bisogno.

Chi ha detto che bisogna andare per forza dall’estetista?!? Fai qualche maschera rigenerante o idratante, o uno scrub per rinnovare le cellule del tuo viso che apparirà più luminoso.

Fai un bel manicure e pedicure, e colora le tue unghie di un bel rosso brillante o rosa, visto che la mia amica Chiara di “Fashion Running” ha detto che il pink sarà il colore del momento…

 

Staycation #8 – Riscopri i ritmi lenti e usa la bicicletta

David Byrne ha scoperto New York in bici e ha scritto persino un libro al riguardo.

Perché non programmi una gita con degli amici su due ruote?

Io ho deciso, farò la Ferrara-Mare, 123 km dalla città al Delta del Po. Due tappe, solo andata, insieme a mio marito Tommaso. La gita ha un duplice scopo: fare qualcosa di nuovo senza inquinare scoprendo che ci si può muovere a ritmi più lenti, e far muovere chi mi sta accanto.

La sfida l’ho lanciata, e potrai fare lo stesso anche tu con chi vuoi bene, che sia il partner o un amico. Se il tuo compagno ad esempio non corre, perché non gli proponi una 5 km alternando corsa a cammino?

 

Staycation #9 – Lasciati meravigliare dall’alba o dal tramonto

Il sole che nasce ha per me ha qualcosa di miracoloso, peccato che me ne accorga solo quando sono in ferie. Programma una corsa al mattino prestissimo e fatti stupire dalla luce che piano, piano si fa rosa, poi arancione infine di colore giallo vivo.

Oppure vai a correre dove sai che potrai vedere il sole tramontare che infuoca tutto ciò che ti circonda. Scegli ovviamente delle giornate limpide così lo spettacolo della palla di fuoco sarà assicurato.

Ogni volta che assisto a questi meravigliosi spettacoli della natura dico grazie e sorrido.

 

Staycation - wwww.runningpost.it - Foto di Pierluig Benini

 

Spero che i miei suggerimenti ti siano piaciuti e ti abbiano dato qualche stimolo per fare qualcosa di nuovo anche se non vai in vacanza.

 

Se vuoi vedere qualche immagine relativa allo staycationpuoi seguirmi su Instagram o Facebook.

Fotografie di Pierluigi Benini

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Running Post