Seconda uscita per Let’s Run!

Gruppone di Let's Run!

Com’è andata la seconda sessione di allenamento?

Il meteo ci ha provato a guastare la festa, ma non ci è riuscito e in tante vi siete presentate all’appuntamento di questa mattina.

Oggi ho corso con il gruppo di runners, mi sono unita a voi perché eravate tantissime questa volta. Brave! Abbiamo fatto del fartlek, in pratica un po’ di corsa a un ritmo blando intervallata da alcuni minuti di corsa veloce, per un totale di circa 6 km. Sotto potete vedere la traccia del circuito (e altri dati interessanti) che abbiamo fatto. Niente male direi.

Schermata 2015-05-16 alle 14.38.03

La traccia del TomTom Runner Cardio con i km, la frequenza cardiaca e le calorie bruciate.

Qualcuna ha mantenuto il passo, qualcun’altra ha rallentato, ma è giusto così, date tempo al vostro fisico di abituarsi a queste “scosse” energiche che risvegliano cuore e muscoli.

Il gruppo delle esordienti? Alla guida avevate la top maratoneta Laura Fogli. Quanti chilometri? Circa 4; cinque minuti di camminata, poi un minuto di corsa alternato a un minuto di camminata, e ancora cinque minuti di camminata per terminare.

Laura mi ha raccontato che vi è piaciuto il training e che non avete patito i minuti di running, anzi qualcuna di voi ha detto «sono già passati?».

A metà settimana avrete tutti gli aggiornamenti sulla seduta di sabato prossimo e al tempo stesso insieme a Laura vi darò qualche suggerimento “di corsa”.

Intanto brave a tutte! Abbiamo ancora due sedute di training, con tante piacevoli sorprese, più un’uscita marina per chi vorrà (preparatevi perché sarà stupenda), ma ricordatevi che io continuerò a correre/camminare sulle Mura (la mia seconda casa). Il sabato rimane il giorno fisso, l’orario anche. Siete tutte le benvenute; personalmente corro per stare bene, mantenermi in forma e perché il running è uno sport che amo e pratico da quando sono piccola. Se posso trasferirvi un po’ della mia passione, ben venga.

Ci vediamo sabato 23 maggio 2015, alle ore 8.30, Casa del Boia (Ferrara).

Fotografie di Pierluigi Benini.