Raggiungi l’obiettivo in 5 mosse

Motivazioni - Running Post

Fissare degli obiettivi, visualizzarli, a me ha sempre aiutato tantissimo. 5 le mosse, chiamale così, che ho imparato a mettere in atto per raggiungere ciò che mi fisso e che a breve vi spiegherò…

Qualche giorno fa ho incontrato una cara amica che non vedevo da tempo; abbiamo parlato di tante cose, di ricordi, di chili e di forma fisica (alla fine è diventato l’argomento principale). Mi ha chiesto come fare per perseguire un obiettivo e ritrovare le giuste motivazioni per rimettersi in moto, ed ottenere dei risultati duraturi. Premesso che non ho la bacchetta magica, le ho spiegato che da tempo ho adottato dei trucchetti che mi aiutano a tagliare i traguardi che mi prefiggo, che riassumo in 5 mosse o punti. È la mia to do list che spero possa aiutarvi ad arrivare dove volete arrivare. E ricordate: “Fissare degli obiettivi è il primo passo per trasformare l’invisibile in visibile”, Tony Robbins.

 

C – CHIAREZZA

R – REALISTICO

M – MISURABILE

T – TEMPO

R – RICOMPENSA

 

CHIAREZZA (d’intenti)

Pensa a che cosa vuoi ottenere…. Vuoi iniziare a correre? Vuoi perdere qualche chilo? Quanto tempo hai a disposizione per l’allenamento? Vuoi partecipare a qualche gara? Vuoi arrivare in forma alla prova bikini? Devi essere chiara con l’obiettivo che vuoi conquistare in modo da intraprendere la strada più giusta per te.

 

REALISTICO

L’obiettivo che ti sei dato deve essere realistico. Sii consapevole dei tuoi limiti e cerca di capire se ciò che vuoi raggiungere è fattibile o meno. Tutto è possibile ma se l’obiettivo è troppo ambizioso, potrebbe richiederti molto tempo e forse ciò ti scoraggerebbe. Focalizzati su qualcosa che potrai agguantare, così eviterai delusioni e perdita di energie.

 

Motivazioni - Running Post

 

MISURABILE

Con la corsa è facile misurare i nostri progressi in termini di chilometri e di tempo. Ti consiglio di tenere monitorati i tuoi allenamenti così da capire se ci sono dei miglioramenti oppure se sei stazionario e quindi devi modificare qualcosa del training.

 

TEMPO

Datti un tempo limite per ottenere un certo risultato, se non te lo dai rischierai di procrastinare ciò che cerchi di raggiungere. Se vuoi correre 10 km o una mezza maratona o altra distanza devi farti un piano strategico di allenamento di 16- 20 o più settimane. Puoi consultare le tabelle che mette ad esempio a disposizione gratuitamente Runner’s World (per principianti e runner evoluti), oppure affidarti a un esperto della tua zona che potrà seguirti e consigliarti per il meglio passo dopo passo.

 

RICOMPENSA

Se l’obiettivo che ti sei dato è ad esempio correre 10 km o una maratona nei prossimi 6-8 mesi, poniti dei mini- obbiettivi, che so delle gare più corte per metterti alla prova. E a competizione ultimata, qualsiasi sia il tuo risultato, regalati qualcosa. Una fetta del tuo dolce preferito, un massaggio defatigante, una canotta colorata, mezza giornata alle terme o ciò che ti fa stare bene.

Ti assicuro che funziona, provare per credere!

Fotografie di Tommaso Gallini

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Running Post