L’Avana fra storia, musica, mare e running

Raggiungo Cuba dopo un volo di quasi dodici ore da Milano Malpensa. Un’isola caraibica, lunga e stretta come un sigaro (qui si possono tra l’altro trovare i migliori puros del mondo) fra le dita dello Yucatán e della Florida.

Atterro a L’Avana dove rimango per i classici 9 giorni e 7 notti.  Conoscevo già questa città così bella e particolare, cristallizzata nella sua decadenza da decenni. Forse cambierà qualcosa nei prossimi anni essendo caduti i primi pilastri dell’embargo statunitense, in vigore dagli anni ’60 (l’accordo è stato siglato nel dicembre 2014 fra Raul Castro e Barack Obama). L’embargo degli Stati Uniti verso Cuba infatti si alleggerisce abbattendo alcune delle restrizioni sui viaggi e sul commercio.
Ci sono stata lo scorso agosto, quando il clima era infuocato e umido. Nonostante tutto però sono riuscita a correre (di mattina presto), lungo il Malecón, il lungomare costruito nel 1901 che si estende dal Castillo de La Punta fino a L’Avana Vecchia per circa otto chilometri. Scorgendo vecchi autobus e auto degli anni ’40 e ’50 dai colori sgargianti. Ma anche lungo la bianchissima spiaggia che si affaccia sull’Oceano Atlantico, Playa del Este, a 18 km da L’Avana.

L'Avana Vecchia - foto Gallini - Running Post

L’Avana Vecchia – Foto Tommaso Gallini

E ora un po’ di informazioni:

Documenti

Passaporto con validità residua di almeno tre mesi e visto d’ingresso. Al rientro è necessario pagare, direttamente in aeroporto, una tassa di 25 CUC (circa 20 Euro).

Voli

Voli di linea con partenza dai principali aeroporti italiani, oppure voli charter con partenza una volta alla settimana.

Manifestazioni podistiche

Il 15 novembre 2015 si corre la maratona de L’Avana (start alle 7 del mattino), abbinata alla 21K e alle gare di 5 e 10K,  Havana Marathon 

Fuso orario

La differenza dall’Italia è di – 6 ore.

Clima

Tropicale con temperature che oscillano tra i 25 e i 30 gradi. La stagione secca va da dicembre ad aprile; quella umida da maggio a novembre, durante la quale possono verificarsi improvvisi e brevi acquazzoni.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo.

Cucina

Il piatto principale è costituito da riso e fagioli neri che accompagnano molte pietanze: maiale, pollo, pesce, cotti alla brace.

Valuta

Il Peso cubano è solamente per la popolazione locale; i turisti dovranno cambiare la valuta (presso la Cadeca o banca ufficiale) in Peso convertibile (1 CUC è pari a 0,77 euro). Il consiglio è di cambiare esclusivamente Euro e non dollari per non vedersi applicata una tassa bancaria del 10 per cento.

Fotografie di Tommaso Gallini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *