17 semplici consigli per restare in forma

Diete di tutti i tipi, chili persi e poi recuperati con gli interessi, ma quali sono i segreti per restare in forma? Ce lo spiega Women’s Health (tra l’altro il direttore è niente meno che Sofia Headstrong, un’amica maratoneta!) con i suoi 17 consigli wellness. E qualche riflessione-aggiunta personale.

Eccoli:

  • Diventa amica della bilancia, non vederla come un nemico. Pesati tutte le mattine, senza abiti e tieni monitorato il tuo peso. Ti aiuterà a non perdere d’occhio l’obiettivo.
  • Poniti degli obiettivi e scrivili mettendo i post in bella vista, ad esempio sul frigorifero, sullo schermo del pc, nel portafoglio.
  • Annota il cibo che mangi, ogni boccone, bevanda. Tieni una sorta di diario che ti servirà a capire quanto realmente butti dentro al tuo stomaco ogni giorno.
  • Fai colazione ogni singolo giorno, non saltarla mai. Io l’ho saltata per parecchi anni e arrivavo alla pausa pranzo affamata, in più non riuscivo a dimagrire… Appena ho aggiunto il rito del mattino (da molti anni ormai la colazione è diventata per me il pasto più importante della giornata) il mio metabolismo si è risvegliato!
  • Non mangiare solo mele quando hai fame. Varia… Prova ad esempio i fichi, le pere, o comunque della frutta di stagione.
  • Pianifica spuntini sani per gli attacchi di fame. Gli snacks li potete mangiare tre-quattro ore dopo i pasti principali.
  • Chi beve sette bicchieri d’acqua al giorno risparmia circa 200 calorie rispetto a chi beve meno di un bicchiere al giorno. Lo segnala uno studio della University of North Carolina. Del resto la fame e la sete sono facili da confondere, mandano entrambi i medesimi impulsi al cervello. Porta con te una bella bottiglia d’acqua e ogni tanto bevi dei piccoli sorsi, non te ne accorgerai e alla fine della giornata avrai raggiunto l’obiettivo!
  • Consuma la cena lentamente. Più mastichi e più  nutrienti assimilerai, in più ti sazierai prima.
  • Varia il tuo menù, provando nuove ricette healthy ogni giorno.
  • Consuma tardi il tuo ultimo pasto (a differenza dei consigli che ci sono sempre stati dati di mangiare presto), così eviterai di sgranocchiare snacks davanti alla tv dopo cena.
  • Non mangiare mentre guardi la televisione, ma concentrati su ciò che stai mangiando.
  • Scegli un dolce a basso contenuto di calorie e conceditelo, come ad esempio qualche pezzetto di cioccolato fondente. Oppure (nel mio caso), un budino di riso dolcificato con zucchero di canna e qualche mandorla.
  • Cerca di muoverti, chi si muove brucia in media 350 calorie in più di chi non fa nulla. Se proprio però lo sport non fa per voi, ballate in modo concitato per 10 minuti al giorno e fate le scale tutte le volte che ne avete l’occasione. Aggiungo, potrai andare a camminare, anche solo un paio di chilometri al giorno. Come? Parcheggi l’auto più lontano del solito e vai al lavoro con un paio di scarpe da running, in borsa tanto hai le décolleté che metterai giusto prima di varcare la soglia.
  • Dormi otto ore al giorno. Uno studio ha svelato che l’appetito – in particolare verso dolci e cibo salato – aumenta del 23 per cento in chi dorme poco.
  • Via abiti, pantaloni, ecc. troppo grandi che ti fanno apparire grasse.
  • Cambia cocktail se vai a un aperitivo. Scegline uno differente dal solito e assaporalo con calma. Oppure provane uno a base di vodka e soda con una spruzzata di succo di frutta, oppure sorseggia un calice di spumante. Entrambi hanno meno di 150 calorie.
  • Indossa un abito che mostri le tue forme il venerdì, giorno in cui generalmente la gente dimentica la dieta. Se sgarri si vedrà!