10K nella lista dei desideri

Le mie medaglie - foto Running Post (1)

La lista dei desideri o meglio delle gare che vorrei correre è lunghissima e continua ad allungarsi, l’unica cosa che mi frena è il mio ginocchio sinistro, che in questo periodo non mi permette di allenarmi a dovere e di puntare a competizioni lunghe. Così corro ma fino a un massimo di 10 km.

Mi annoto tutte le manifestazioni a cui vorrei prendere parte in Italia e all’estero lunghe al massimo 8-10 km. Mi piace muovermi in posti che non conosco, per capirli meglio e viverli aggiungendo quel pizzico di non so che me li fa amare ancora di più.

Inoltre girovagando per gare e posti sconosciuti ho conosciuto persone stupende, con cui sono tuttora in contatto; con qualcuno mi do appuntamento una volta all’anno in qualche luogo speciale per gareggiare insieme, con altri essendo troppo distanti geograficamente, ci seguiamo su Instagram e ci incoraggiano a vicenda.

 

Con Anne di Bonjour Darling - foto Running Post

Eccomi con Anne Laure di Bonjour Darlin con cui ho corso insieme a Doha lo scorso gennaio

 

Ho partecipato a tantissime mezze maratone in giro per il mondo, alcune in particolare mi sono rimaste nel cuore come ad esempio la 21 km di Marrakech (nella foto sotto mi sorridente durante la mezza maratona marocchina); erano sette anni che non macinavo km a causa di una brutta frattura al bacino che mi ha costretto a nuotare per un bel po’, e quella gara rappresentava per me il ritorno alle origini.

Poi ne sono seguite tante: Miami, Sydney, Lisbona, Gerusalemme, Brisbane, Melbourne, Praga, Malta, Pisa… Il mio tempo era nella mezza era 1h40′, che ho siglato più volte, l’ultima è stato nel 2012, poi ho rallentato e ho deciso di correre semplicemente per restare in forma e godermi il luogo, anche se qualche volta sogno il crono.

E da quando ho ricominciato a correre, ossia dal 2011, l’elenco delle gare è diventato  infinito. Ne corro una e subito ne trovo un’altra che con il suo tracciato tra i monumenti o nei in parchi splendidi mi dice: “dai provami, corrimi”.

 

marrakech half marathon - foto Benini per Running Post

Eccomi alla Marrakech Half Marathon – Foto di Pierluigi Benini

 

E queste sono le 10 km a cui mi sono già iscritta:

il 15 aprile a Firenze correrò la 8 km non competitiva abbinata alla Half Marathon Firenze Vivacità, con partenza dal Lungarno della Zecca e arrivo in piazza Santa Croce. Correrò a fianco di Santina, la pacer che ho conosciuto in occasione della maratona di Roma nel 2016 che mi ha accompagnato per buona parte della competizione. Oggi pensate è a quota 63 maratone e domenica farà un po’ di “scarico” con me.

Il 22 aprile a Muggia (Trieste) farò la Mujalonga sul Mar, 10 km abbinati a 8 km non competitivi. Quest’anno parteciperà anche il grande Marco Olmo, quindi non me la farò scappare!

Il 12 maggio correrò gli 8 km di Formentera; è abbinata alla mezza maratona che invece correranno i miei amici. Partirò con Dreamtime Viaggi che ha pensato a tutto, pettorali compresi.

Il 26 maggio è la volta della Edimburgh Marathon, 21 km e 10 km, io come detto farò la corta. Non vedo l’ora di vedere questa città piena di storia e di cultura. E viaggerò sempre con Dreamtime Viaggi.

Il 9 giugno parteciperò alla Supermaratona dell’Etna dove correrò in staffetta i primi 10 km, quelli che partono dal mare e seguirò gli ultimi in verticale che si spingono a quota 3000 metri. Questo è uno dei luoghi più incredibili che abbia mai visto con la lava cristallizzata che ti circonda e fa pensare di correre sulla luna.

 

 

Emilia e Silvia conosciute allo start della maratona di New York 2013 (io ero dietro e le ho immortalate) - Foto running Post

Emilia e Silvia conosciute allo start della maratona di New York 2013 (io ero dietro e le ho immortalate) – Foto running Post

 

Altre competizioni che mi sono annotata e ho messo nella lista dei desideri:

20 maggio, 10K Gallipoli, il motivo l’avrete capito, mi piace il mare e quello pugliese non ha eguali.

2 giugno: Diecimilametri sui ponti di Calatrava, a Reggio Emilia, perché mi incuriosisce correre sui maestosi Ponti che attraversano l’A1 (li guardo sempre strabiliata quando sono in auto), e poi l’architetto spagnolo, Calatrava appunto, è lo stesso che ha creato il ponte di Venezia che attraversa il Canal Grande da piazzale Roma.

24 giugno: 10K del Manzoni. Amante dei “Promessi Sposi”, potrei mai farmi scappare questa gara? E poi non sono mai stata a Lecco!

9 settembre: Run Tune Up, l’ho già corsa, 21km in staffetta insieme a un’amica, e mi piacerebbe ripeterla, perché amo Bologna, la città dove ho fatto l’università.

 

E qui sono i compagnia di Emilia, oltre a Tom, mio marito, durante la 21 km di Malta 2017 - Foto Running Post

E qui sono i compagnia di Emilia (conosciuta allo start della maratona di New York) in occasione della 21 km di Malta 2017 – Foto Running Post

 

Per il momento mi fermo qui… Per le gare autunnali c’è tempo.

Tu corri quando viaggi? Hai delle gare in programma da suggerirmi?

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Running Post